Regione Lombardia incentiva l’apertura di attività in franchising

  • -
Incentivi per il franchising

Regione Lombardia incentiva l’apertura di attività in franchising

Regione Lombardia incentiva l’apertura di attività in franchising che si collochino in aree a rischio di indebolimento dell’offerta commerciale e in spazi commerciali sfitti

Con DGR 3617 del 21/05/2015 (pubblicata sul BURL n. 28 Serie Ordinaria del 6/07/15) è stato approvato il Progetto “Fare impresa franchising in Lombardia – Progetto pilota per il sostegno e lo sviluppo dell’imprenditorialità e l’occupazione, la rigenerazione dell’offerta commerciale nei centri urbani, attraverso lo sviluppo di attività in franchising”: un progetto che delinea nuove modalità di valorizzazione territoriale, finalizzate ad attivare sinergie  economiche e commerciali tra operatori ed istituzioni per il consolidamento dell’attrattività commerciale in specifiche vie, piazze, zone dei Distretti Urbani del Commercio, attraverso la concentrazione di investimenti ed azioni in spazi che si prestino ad essere polarità commerciali nei centri urbani, o sviluppo dell’attrattività.

Il progetto agisce trasversalmente su tre ambiti:
1. L’individuazione di franchisor potenzialmente interessati ad insediarsi nei territori, entrando  nella lista dei brand proponibili ai franchisee ed accordando  vantaggiose condizioni di affiliazione

2. La mappatura  del territorio lombardo per evidenziare aree e centri urbani,  individuati tramite appositi piani comunali di monitoraggio e rilevazione degli spazi commerciali  sfitti, quindi  candidabili ad accogliere nuove imprenditorialità;

3. La selezione di aspiranti franchisee da inserire in un  programma di accompagnamento e formazione, e assistiti fino all’apertura di punti vendita in franchising.

Con Decreto  n. 5546  del 1° luglio 2015 è stato dato avvio alla prima fase delle attività, finalizzata a raccogliere le manifestazioni di interesse dei Franchisor.

Con Decreto n. 10283 del 25 novembre 2015 si completa l’elenco dei soggetti franchisor ammessi (All. B al Decreto e sintesi qui allegata) e si approva l’elenco dei Comuni capofila dei Distretti Urbani del Commercio ammissibili (All. A al Decreto).
Il  Decreto n. 10283, inoltre, riapre sino al 15 dicembre 2015 i termini della Fase 2 per consentire alle 22 Amministrazioni Comunali capofila di DUC ritenute ammissibili di approfondire e completare ulteriormente la definizione delle location, e anche a ulteriori Amministrazioni di presentare candidature.
Le location individuate dai Comuni saranno rese disponibili in apposita bacheca digitale, utile all’avvio della Fase 3.

Per tutte le informazioni clik qui

I franchisor devono essere stati accreditati alla regione, della nostra scuderia abbiamo accreditato:

franchising-il-maialino-di-gio

franchising-mr-cotoletta

franchising-haru-sushi

Share

Ottieni maggiori informazioni

Nome Cognome *

Indirizzo

Comune

Provincia *

E-mail *

Telefono/Cell. *

Il tuo messaggio:

Privacy

Calendario Corsi ed Eventi

Per qualsiasi informazione...saremo lieti di aiutarti!